Il territorio

Home » Il territorio

 

TERRITORIO

slide-1L’Oltrepò Pavese è uno dei distretti viticoli italiani a più estesa superficie vitata destinata a vini D.O.C.  ed è da sempre leader nella produzione delle uve Pinot nero che, insieme allo Chardonnay, offrono la base agli spumanti prodotti secondo il metodo Classico. Situata nella zona più a sud della provincia di Pavia, in Lombardia, al confine con il Piemonte e l’Emilia Romagna, si estende su un’area  complessiva di quasi 100.000 ettari distribuita tra pianure, colline e montagne. I vigneti dell’Oltrepò Pavese sorgono lungo le pendici degli Appennini, in una fascia collinare caratterizzata da un eccellente microclima – asciutto d’inverno e ventilato d’estate – e da terreni calcareo-marnosi ricchi di argilla. Nell’ambito della fascia collinare è stata delimitata un’area comprendente 42 comuni, per una superficie complessiva di circa 380 km2, entro la quale i vini prodotti possono vantare in etichetta la Denominazione di Origine Controllata Oltrepò Pavese.

CANTINA DI CANNETO PAVESE

Situata nel cuore dell’Oltrepò Pavese, la Cantina di Canneto Pavese, fondata nel 1961, è una cantina cooperativa composta oggi da 160 soci i cui vigneti si estendono sulle colline che circondano il paese di Canneto, in provincia di Pavia, coprendo un totale di circa 400 ettari.
I vitigni sono quelli tipici dell’Oltrepò Pavese: Croatina, Barbera, Uva rara, Riesling, Moscato, Pinot nero e Pinot grigio. Ogni appezzamento presenta particolarità geologiche e microclimatiche tali da favorire la miglior maturazione di questa o quell’uva e quindi la nascita di questo o quel vino.
Attenta da sempre alla qualità dei propri prodotti, la Cantina di Canneto Pavese ha fatto sua la filosofia di un coinvolgimento diretto di tutti i soci, per avere sempre in comune l’obiettivo di far arrivare vini eccellenti sulla tavola dei consumatori.

QUALITÀ

Grande e costante è l’attenzione al vigneto: punto di partenza fondamentale per la qualità da conseguire. La raccolta delle uve è prevalentemente manuale, mentre per la fase di trasformazione Canneto usa strutture all’avanguardia, in modo da ottimizzare ogni singola parte del processo produttivo. La cantina è dotata di moderne attrezzature con le quali condurre vinificazioni perfettamente rispettose dell’integrità qualitativa delle uve. Particolare attenzione viene riservata poi all’affinamento e maturazione dei vini in serbatoi di acciaio: è in questa fase infatti che i vini si stabilizzano e maturano, arricchendosi dal punto di vista gusto-olfattivo e delineando il loro profilo elegante e complesso.

 

THE TERRITORY

Oltrepò Pavese is one of the Italian vinegrowing regions with the largest vineyard surface area for making DOC wines. It has always been the leading producer of Pinot Noir grapes, which forms the base wine for traditional method sparkling wines together with Chardonnay. It is in the southernmost part of the Province of Pavia, in Lombardy, on the boundary with Piedmont and Emilia Romagna, stretching over almost 100,000 hectares divided up among the plain, the hills and the mountains.
The vineyards in Oltrepò Pavese extend along the slopes of the Apennines, in a hilly area with an excellent microclimate (dry winters and breezy summers) and calcareous-marl soils that are rich in clay.
An area has been defined here, including 42 municipalities and covering a total surface area of about 380 km2, where the wines produced can bear Denominazione di Origine Controllata Oltrepò Pavese on the label.

THE CANNETO PAVESE WINERY

Right at the heart of Oltrepò Pavese is the Canneto Pavese winery, founded in 1961. It is a cooperative winery currently made up of 160 members, whose hillside vineyards surround the town of Canneto, in the province of Pavia, and cover a total of about 400 hectares.
The grape varieties are typical of the Oltrepò Pavese area: Croatina, Barbera, Uva rara, Riesling, Muscat, Pinot Noir and Pinot Gris. Every plot of land has distinctive geological and microclimate  features that favour the best ripening conditions for the different grapes and therefore the production of the various wines.
The Canneto Pavese Winery always pays great care and attention to the quality of its products; its policy is to get all the members involved directly, in order to have the common aim of putting excellent wines on the consumer’s table.

THE QUALITY

Constant attention is also paid to the vineyards: this is the fundamental starting point for achieving quality. The grapes are mainly picked by hand, whereas Canneto uses avant-garde facilities for the vinification process, so as to optimize every single stage of production. The cellar has the latest winemaking equipment, which respects the integral quality of the grapes. Special attention is given to ageing the wines in steel tanks: this is the stage when the wines are stabilised and matured, taking on aromas and flavours while their elegant and complex profile takes shape.

Translate »